Clivo di Acilio


Il Clivo di Acilio è una strada situata nel Rione Monti, compresa tra Via dei Fori Imperiali e Belvedere Antonio Cederna. Le origini di questa strada risalgono al 1937, quando in seguito alla realizzazione del muraglione compreso tra Via dei Fori Imperiali e la Villa Rivaldi, venne a formarsi questa salita. Si decise di darle il nome di Clivo di Acilio in memoria del Compitum Acilii, cioè un incrocio munito di edicole realizzato al tempo di Augusto nell'ambito del programma di rinnovamento urbano dell'Imperatore, che si trovava in prossimità dell'attuale clivo. Gli Acilii, da qui il compitum prendeva nome, erano un'importante famiglia della Roma Antica, esistita fino al V Secolo dopo Cristo.
Il Clivo di Acilio fu una delle diverse strade istituite negli anni '30 che ricalcarono il nome di una strada dell'Antica Roma. Nell'ambito del rinnovamento urbano della Roma al tempo di Mussolini, questa idea andava a dare un'idea di continuità con il rinnovamento di Roma avvenuto nell'Antica Roma al tempo di Augusto.
Tale clivo si trova di fronte al Colosseo, e permette una vista spettacolare.
Tuttavia, da quando in Via dei Fori Imperiali sono in corso i lavori per la costruzione del tratto di Linea C della metropolitana che passerà qui, il Clivo di Acilio è chiuso perché completamente investito dai lavori.

Nessun commento:

Posta un commento