Via Ettore Giovenale


Via Ettore Giovenale è una strada del Quartiere Prenestino-Labicano, compresa tra Via Prenestina e Via del Pigneto. La sua origine risale al 1920, quando questa zona - all'epoca composta principalmente di villini - e si decise di dedicare queste strade agli italiani vincitori della Disfida di Barletta del 1503, in cui sconfissero in un torneo medievale una squadra di campioni francesi. Tale strada venne dunque dedicata al condottiero Ettore Giovenale, conosciuto anche come Peraccio Romano.
Nella strada abitò l'antifascista Ferdinando Persiani, morto nel lager di Mathausen dove fu deportato nel 1944, qui ricordato da una targa.


Nessun commento:

Posta un commento