San Valentino a Schola Graeca



La Chiesa di San Valentino a Schola Graeca è una chiesa non più esistente - e secondo alcuni mai esistita - che si sarebbe trovata nel Rione Ripa, nei pressi dell'attuale Chiesa di Santa Maria in Cosmedin.
Le notizie riguardanti questa chiesa arrivano in primis da un'epigrafe rinvenuta nel 1625 in una costruzione medievale in rovina della zona, in cui si parla dei doni fatti da un tale Tudaldus alla Chiesa dedicata al Martire Valentino e che la Chiesa di San Valentino era stata consacrata il 30 Novembre 989 sotto Papa Giovanni IX grazie al generoso contributo di Teubaldus stesso.
Tuttavia, sappiamo anche che un Abate chiamato anche lui Teubaldo - di cui non si sa altro - nel 1060 fece restaurare la Chiesa ed il Monastero di San Valentino sulla Via Flaminia. Un'altra epigrafe parla di una Chiesa di San Valentino ed è oggi visibile sotto il portico di Santa Maria in Cosmedin.
Dal momento che solo queste sono le notizie riguardo all'esistenza della Chiesa di San Valentino in Schola Graeca e che le analogie con la Chiesa di San Valentino sulla Via Flaminia sono molte, alcuni pensano che i documenti facciano esclusivamente riferimento a quest'ultima e la prima non sia mai esistita. In ogni caso, non ci sono testimonianze sufficienti per dare per certa nessuna nelle due possibilità.
In ogni caso, il lanciano nella sua mappa (si veda l'immagine) la colloca proprio vicino alla Chiesa di Santa Maria in Cosmedin, chiamandola "San Valentino de Bonumaximo".

Nessun commento:

Posta un commento