Vicolo delle Telline

Vicolo delle Telline indicato in una mappa del 1878 edita dalla libreria Spithover
Vicolo delle Telline è una strada oggi non più esistente che si trovava nel Rione Ponte. Questo toponimo ha origine dal fatto che presso Porta Aurelia (che sorgeva a pochi metri da qui) venivano scaricate le telline pescate a Civitavecchia. Per questo ragione sorse qui un'osteria detta Osteria della Tellina. Per la stessa ragione, vi sorse anche un'albergo chiamato Albergo di Civitavecchia, ed il vicolo fu infatti detto anche Vicolo dell'Albergo di Civitavecchia.
Il Rufini sostiene che il vicolo avesse questo nome perché la sua forma ricordava quella di una tellina, ma l'ipotesi sembra poco plausibile.
La strada fu distrutta nei grandi mutamenti urbanistici di fine XIX Secolo con cui nacquero i lungotevere ed il Corso Vittorio Emanuele II. Il vicolo si trovava grossomodo dove oggi sorge Piazza Pasquale Paoli.

Nessun commento:

Posta un commento