Palazzo di Giulio Gra in Via Flaminia


Il palazzo in questione si trova nel Quartiere Flaminio, nell'isolato compreso tra Via Flaminia, Via Pasquale Stanislao Mancini, Via Emanuele Gianturco e Piazza della Marina.
Esso venne realizzato tra il 1928 ed il 1932 dall'ingegnere Giulio Gra per la società La Casa Familiare, con il fine di ospitarvi alti dirigenti pubblici.
L'edificio è di dimensioni imponenti, al punto da occupare un intero isolato, ed è ricco di elementi architettonici ripresi dai palazzi nobiliari della Roma del XVI e XVII Secolo, quali bugnato, logge ed altane. L'ampio numero di elementi, tuttavia, non appesantisce la facciata che mantiene una leggerezza arricchita da elementi che la rendono scenografica.
L'uso del cemento armato, inoltre, coniuga gli elementi ripresi dal passato ad un'architettura moderna.

Nessun commento:

Posta un commento