Targa del mondezzaro di Via di San Salvatore in Campo


La targa del mondezzaro di Via di San Salvatore in Campo, nel Rione Regola, è stata affissa nel 1741 e fa riferimento ad un editto del 22 Giugno dello stesso anno. Il testo, particolarmente lungo rispetto ad altre targhe simili, recita così:

D'ordine espresso di Monsignore Illustrissimo Presidente delle Strade, si proibisce a ciascuna persona di qualsivoglia grado e condizione che non ardisca o presuma gettare né far gettare per qualsivoglia pretesto veruna specie di immondezza, calcinaccio, paglia, erbaccia, animali morti o altri simile intorno il circuito delle mura del Sacro Monte sua fabrica annessa per quanto gira il medesimo sotto pena di scudi venticinque d'oro di applicarsi la quarta parte all'accusatore che sarà tenuto segreto alla qual pena sia tenuto il padre per li figli e li padroni per li servitori e serve con procedere anche per inquisitione inherendo tanto al bando publicato li XXV  Settembre MDCLXXXVIII che all'altro rinovato per gli atti dell'Orsini Notaro del Tribunale di dette strade lì XXII Giugno MDCCXLI onde.

Il "Sacro Monte" cui si fa riferimento è il Monte di Pietà, edificio a ridosso del quale la targa si trova.

Nessun commento:

Posta un commento