Pagine

Villa Spalletti Trivelli



Villa Spalletti Trivelli è una villa situata in Via Piacenza n. 4, di fronte ai giardini del Quirinale, nel Rione Monti.
L'edificio fu costruito nel 1901 da Gabriella Rasponi Bonanzi, sorella di Carlo Rasponi che fece edificare il villino al Sallustiano, e vedova del Conte Venceslao Spalletti Trivelli, Senatore del Regno dal 1884.

Gabriella Rasponi Spalletti Trivelli (foto Spalletti Trivelli)

Il progetto fu affidato all'architetto Domenico Avenali, il lotto di terreno faceva parte del giardino di Villa Huffer.
L'edificio è sviluppato su tre piani con cinque finestre per piano, ed è in eleganti forme barocche, il pianterreno è rivestito a bugnato liscio, mentre sono presenti lesene angolari.


Le finestre del piano terra sono decorate da lesene e da un architrave ricurvo semispezzato, quelle del primo piano da un architrave orizzontale, mentre all'ultimo piano è presente una elaborata cornice.
Il portone d'ingresso, posto su tre scalini, segue il disegno delle finestre, con lesene e volute multiple, che sorreggono una bella balconata mistilinea a balaustra, decorata in basso da una grande conchiglia con ghirlanda.


Posteriormente si apre il giardino all'italiana, con siepi di bosso e aiuole, che si estende fino all'isolato adiacente.

Interno di un salone (foto Spalletti Trivelli)

All'interno si trovano vasti ambienti decorati e progettati dal pittore Edoardo Gioja, suo è il disegno della balaustra in ferro delle scale, così come lo sono i mobili della biblioteca, gli affreschi da lui realizzati si sono purtroppo perduti.
I mobili sono quelli originali appartenenti alla famiglia Spalletti Trivelli.

La scala con la ringhiera disegnata dal Gioja  (foto Spalletti Trivelli)

Dal 2004 il villino ospita un restort di lusso gestito dagli eredi Spalletti Trivelli, sulla terrazza si gode un panorama sui giardini del Quirinale e sull'Esquilino.


Nessun commento:

Posta un commento

Info sulla Privacy