Targa in memoria di Giorgio Labò e Gianfranco Mattei


La targa in questione si trova in Via Giulia, nella parte della strada che ricade nel Rione Regola, e ricorda gli antifascisti Giorgio Labò (Modena 1919-Roma 1944)  e Gianfranco Mattei (Milano 1916-Roma 1944), partigiani dei GAP (Gruppi di Azione Patriottica), che in questa casa, adibita a "Santabarbara" della loro organizzazione, fabbricavano gli ordigni. Da questa casa furono prelevati prima di essere imprigionati nel carcere delle SS di Via Tasso, dove Mattei si suicidò per paura di cedere alle torture dei soldati nazisti,e tradire i compagni, mentre Giorgio Labò fu fucilato a Forte Bravetta.
La targa è stata qui posta dal Comune di Roma il 3 Marzo 1957.

Nessun commento:

Posta un commento