Targa in memoria di Clemente Busiri Vici

Targa Busiri Vici Paisiello

La targa in questione si trova in Via Giovanni Paisiello, nel Quartiere Pinciano, e ricorda l'architetto Clemente Busiri Vici (Roma 1887-1965), esponente dell'omonima storica famiglia di architetti, che presso questa palazzina di sua progettazione lavorò e visse.

Targa in memoria di Francesco Fagà

Targa Fagà Via Locchi

La targa in questione si trova in Via Vittorio Locchi, nel Quartiere Parioli, e ricorda il militare Francesco Fagà (Potenza 1921-Palidoro 1943), sergente maggiore paracadutista che, per la sua attività come partigiano, venne condannato a morte. Nel 1970 ricevette la d'argento al Valore Militare alla memoria.
Fagà visse in questa casa dal 1938 al 1943.

Targa in memoria di Luciano Maffucci

 
Targa Maffucci Via Picardi

La targa in questione si trova all'interno di un complesso di palazzine in Via Vincenzo Picardi, nel Quartiere Parioli, e ricorda il partigiano socialista Luciano Maffucci (Roma 1924-Corchiano 1944), attivo in numerose attività di sabotaggio contro le truppe della Germania nazista nell'Alto Lazio e ucciso durante un rastrellamento a Corchiano. Nel 1950 fu insignito della Medaglia d'Argento al Valor Militare alla memoria.

Targa in memoria di Nedo Nadi

Piazza Santiago targa Nedo Nadi
 
La targa in questione si trova in Piazza Santiago del Cile, nella parte della piazza compresa nel Quartiere Pinciano, e ricorda lo schermidore Nedo Nadi (Livorno 1894-Roma 1940), vincitore di sei medaglie d'oro olimpiche in tutte e tre le armi della sua disciplina (uno alle Olimpiadi di Stoccolma 1912 e ben cinque ad Anversa 1920), che presso questa abitazione visse e morì. Dopo la morte l'atleta venne sepolto al cimitero di Portofino, e alcune biografie riportano il comune ligure come luogo di morte. Tuttavia, la targa fa riferimento all'edificio presso cui si trova come luogo della morte.

Targa in memoria di Alberto Savinio

Targa Savinio Viale Buozzi

La targa in questione si trova in Viale Bruno Buozzi, nel Quartiere Pinciano, e ricorda Alberto Savinio, nato col nome di Andrea De Chirico (Atene 1891-Roma 1952), pittore, scrittore e musicista nonché fratello del pittore Giorgio De Chirico, che qui visse dal 1937 al 1952.
La targa è stata qui posta dal Comune di Roma nel 2013.

Elezioni Comunali Roma 2021 - I risultati del Primo Turno

Roma 2021 Municipi

A seguire i risultati del Primo Turno delle elezioni per il sindaco di Roma del 3 e 4 Ottobre 2021. Accedono al ballottaggio i due candidati più votati, Enrico Michetti (Centrodestra) e Roberto Gualtieri (Centrosinistra). I risultati illustrati sono quelli di ciascun candidato sindaco e delle liste a loro sostegno, i dati sono espressi in valori percentuali e sono da considerarsi non di valore ufficiale (questi ultimi saranno proclamati dal Tribunale di Roma). La loro fonte è il sito del servizio elettorale del Comune di Roma (link).

ENRICO MICHETTI 30,14
Fratelli d'Italia 17,42
Lega 5,93
Forza Italia-UDC 3,59
Lista Civica Michetti Sindaco 2,47
Rinascimento Sgarbi Cambiamo Roma 1,84
Partito Liberale Europeo 0,14
Totale coalizione: 31,39 

ROBERTO GUALTIERI 27,03
Partito Democratico 16,38
Lista Civica Gualtieri Sindaco 5,40
Sinistra Civica Ecologista 2,02
Roma Futura 1,97
Democrazia Solidale 0,95
Europa Verde 0,92
Partito Socialista Italiano 0,28
Totale coalizione: 27,92

CARLO CALENDA 19,82
Calenda Sindaco 19,06
 
VIRGINIA RAGGI 19,09
Movimento Cinque Stelle 11,00
Lista Civica Virginia Raggi 4,29
Roma Ecologista 1,02
Sportivi per Roma 0,68
Con le Donne per Roma 0,48
Roma Decide 0,22
Totale coalizione: 17,70
 
LUCA TEODORI 0,64
Movimento 3V 0,64 

ELISABETTA CANITANO 0,60
Potere al Popolo 0,60
 
PAOLO BERDINI 0,43
Roma ti Riguarda 0,42

MONICA LOZZI 0,41
Revoluzione Civica 0,42

MICAELA QUINTAVALLE 0,34
Partito Comunista 0,35
 
CRISTINA CIRILLO 0,29
Partito Comunista Italiano 0,31
 
FABRIZIO MARRAZZO 0,25
Partito Gay LGBT+ 0,26 

FABIOLA CENCIOTTI 0,19
Popolo della Famiglia 0,16
 
GILBERTO TROMBETTA 0,15
Riconquistare l'Italia 0,15
 
ROSARIO TREFILETTI 0,14
Italia dei Valori 0,14
 
GIAN LUCA GISMONDI 0,14
Movimento Idea Sociale 0,15
 
ANDREA BERNAUDO 0,09
Liberisti Italiani 0,09
 
SERGIO IACOMONI 0,07
Movimento Storico Romano Lista Nerone 0,07
 
MARGHERITA CORRADO 0,06
Attiva Roma 0,06

FRANCESCO GRISOLIA 0,05
Partito Comunista dei Lavoratori 0,05

PAOLO ORONZO MAGLI 0,04
Movimento Politico Libertas 0,04
 
GIUSEPPE CIRILLO 0,03
Partito delle Buone Maniere 0,02

CARLO PRIOLO 0,02
Figli d'Italia Bambini nel Mondo 0,02

Istrici a Roma

Metro Cipro Istrice

Il 7 Ottobre 2021 un video di un istrice che si aggira tra le automobili parcheggiate nei pressi della stazione Cipro della linea A della metropolitana è stato diffuso sui social. Negli ultimi anni in molte occasioni sono state diffuse immagini di animali selvatici, in primis cinghiali, in aree urbane di Roma: un fenomeno in aumento a causa della crisi dei rifiuti e anche particolarmente enfatizzato dalla diffusione dei social. Ma, va detto, gli animali selvatici a Roma ci sono, trattandosi di una delle capitali mondiali con la maggiore biodiversità e che ospita nel proprio territorio il maggior numero di riserve naturali. Tuttavia, mai erano comparsi video che mostravano istrici.
L'istrice, però, a Roma c'è. Il libro "Roma Selvatica" di Antonio Canu lo indica presente presso il Parco della Marcigliana e anche presso Villa Ada. Ma stando al numero di riserve naturali presenti a Roma, non possiamo sicuramente escluderne la presenza in zona come Monte Ciocci o il Parco del Pineto, più vicine al luogo dell'avvistamento del 7 Ottobre. Sicuramente uno degli elementi che ha reso insolito l'avvistamento dell'istrice è il fatto che sia una specie generalmente notturna, ma che in cattività può essere anche diurna.
L'istrice è presente soprattutto in Africa centrale e settentrionale e in Europa è presente solo in Italia. Non si sa se per la nostra penisola si tratti di specie autoctona o qui introdotta dai Romani.