Parco dei Granatieri di Sardegna

Il Parco dei Granatieri di Sardegna è un parco dalla storia estremamente singolare. I Granatieri di Sardegna sono un corpo dell'Esercito Italiano estremamente noto ed importante, a tal punto che in Piazza Santa Croce in Gerusalemme, nel Rione Esquilino.
Proprio per questa ragione, il Comune di Roma, nel 1966, decise di dedicare ai Granatieri di Sardegna un parco, da destinarsi nell'area del comprensorio della ex Caserma dei Granatieri di Sardegna di Piazza di Santa Croce in Gerusalemme, nel Rione Esquilino, e delegando a un successivo provvedimento l'assegnazione dell'area di questo nuovo parco.
Questo successivo provvedimento, tuttavia, non arrivò mai, per cui il Parco dei Granatieri di Sardegna rimase in un'insolita situazione normativa, esistente de iure, ma non de facto, poiché privo del requisito essenziale per cui una strada esista: il territorio.
Solamente nel 2014, il Comune di Roma, per ovviare all'insolita situazione, decise di sopprimere dalle denominazioni ufficiali il Parco dei Granatieri di Sardegna.
Una storia che ricorda in parte quella, anch'essa travagliata, di Via dei Genieri, nel Quartiere Giuliano-Dalmata.

Nessun commento:

Posta un commento