Via Gesù e Maria


Via Gesù e Maria è una strada situata nel Rione Campo Marzio e compresa tra Via del Corso e Via del Babuino. Le origini di questa strada risalgono al XVI Secolo, quando la zona del Tridente, in precedenza adibita principalmente ad orti, venne urbanizzata. Questa strada inizialmente prese il nome di Via Orsina, per alcune proprietà della famiglia Orsini. Nel XVII Secolo lungo Via del Corso adiacente alla strada fu costruita, su iniziativa del Cardinale Borghese, la Chiesa di Gesù e Maria, affidata ai Padri Agostiniani Riformati, che costruirono anche un proprio Convento. La strada venne quindi inizialmente detta "Via della Porticella di Gesù e Maria" e, quindi, Via Gesù e Maria.
In seguito all'annessione di Roma al Regno d'Italia, il Convento degli Agostiniani fu adibito prima a Caserma di Pubblica Sicurezza, poi demolito per lasciare posto a una scuola elementare, la Scuola Ruspoli. La distruzione del Convento portò alla scomparsa di una pregevole fontana a sei conche che si trovava nel suo cortile.
Nella strada sorse anche lo stabilimento Civelli, una tipografia in cui venivano stampate copie del Corriere di Firenze, della Lombardia di Milano, de L'Arena di Verona e del Diritto, un giornale di sinistra di Roma.

Nessun commento:

Posta un commento