Fontana di Vermicino


La Fontana di Vermicino, nota anche come Fontanone di Vermicino, si trova all'angolo tra Via della Mola Cavona e Via Tuscolana Vecchia, nella parte della località di Vermicino situata nel Comune di Frascati.
Questa fontana risale al 1731, quando Papa Clemente XII Corsini (1730-1740) la fece realizzare all'architetto Luigi Vanvitelli.
La fontana è composta da una struttura in mattoncini con decorazioni in travertino, è sormontata dal grande stemma dei Corsini affiancato da cornucopie di spighe. Al centro è presente una targa incorniciata nella quale si ricorda come la fontana sia stata voluta da Clemente XII per opera di Carlo Maria Sacripante, tesoriere generale della Camera Apostolica. Sotto la lapide è incorniciato uno stemma del Cardinale Sacripante cui segue un mascherone che versa acqua in una vasca mistilinea.
Due volute laterali in mattoni e travertino raccordano la fontana lateralmente e si concludono con due cannelle da cui esce l'acqua.
Per secoli questa fontana fu una tappa costante per i viandanti che si muovevano tra Roma e Frascati e questa fontana, che si trovava in mezzo alla campagna, era uno dei maggiori luoghi di sosta e ristoro presenti lungo la Tuscolana.

Nessun commento:

Posta un commento