Quartiere Appio-Pignatelli



Il Quartiere Appio-Pignatelli si trova tra la Via Appia Antica e la Via Appia Nuova e deve il proprio nome alla Via Appia Pignatelli, costruita da Papa Innocenzo XII Pignatelli per collegare la Via Appia Antica con la Via Appia Nuova.
L'area del Quartiere Appio-Pignatelli ospita numerose rovine Romane ed è stata fino a pochi decenni fa una zona di campagna.
Negli anni Trenta vi sorse la borgata Quarto Miglio, intorno alla Chiesa di San Tarcisio.
Ancora oggi il Quartiere è in gran parte composto da antichità Romane e aree di campagna, ed ospita numerose ville e edifici residenziali non intensivi.

Chiese:
Cappella di Santo Stefano
San Tarcisio

Siti Archeologici:
Colombari a camera
Mausoleo rotondo
Tomba ad arco quadrifronte
Tomba dei figli di Sesto Pompeo Giusto
Tomba di Marco Servillo
Tomba di Seneca
Torre Capo di Bove

Casali:
Casale Fazio
Casale del Papa o Casale del Capitano

Architetture Militari:
Batteria Appia Pignatelli o Batteria Acquasanta

Torri:
Torre dell'Acqua della Cecchignola

Terme:
Bagni dell'Acqua Santa

Nessun commento:

Posta un commento