Ponte dei Fiorentini


Il Ponte dei Fiorentini è stato un ponte che sorgeva tra Piazza dell'Oro, nel Rione Ponte, e Via della Lungara, nel Rione Trastevere, unendo grossomodo la Chiesa di San Giovanni dei Fiorentini e il Palazzo Salviati.
Venne costruito nel 1863 da una società Francese al tempo di Papa Beato Pio IX, e fu il primo ponte realizzato a Roma dai tempi di Ponte Sisto. Il nuovo ponte, sospeso da grossi cavi tiranti, fu ribattezzato dai Romani "Ponte di ferro" o, in maniera dialettale, "Ponte de fero".
Per attraversare il ponte, inoltre era necessario pagare un pedaggio pari a cinque centesimi.
Il Ponte rimase attivo fino al 1941, anno in cui venne sostituito dal nuovo Ponte Principe Amedeo, edificato poche decine di metri più a monte.

Nessun commento:

Posta un commento