Mappa di Roma di John Senex (1721)


La mappa di Roma del cartografo britannico John Senex risale al 1721, e mostra Roma seguendo un orientamento irregolare (il Nord è ruotato di 90 gradi verso ovest), e la sua legenda è in lingua inglese.
Con tutta probabilità questa mappa era usata dagli inglese che nel XVIII Secolo si recavano a Roma in viaggio, come mostrano anche le immagini di San Pietro, del Colosseo, della Colonna Antonina e della Piramide Cestia poste ai quattro angoli della carta.
A livello contenutistico, la mappa è precedente di poco più di 20 anni rispetto alla carta del Nolli, più dettagliata di questa e pietra miliare della storia della cartografia mondiale e di Roma nello specifico.

Nessun commento:

Posta un commento