Via del Basilico


Via del Basilico è una strada del Rione Trevi compresa tra Via di San Nicola da Tolentino e Via di San Basilio. Per quanto nel centro di Roma non manchino strade dedicate ad erbe o frutti che vedono la propria origine toponomastica nella presenza di tale piante in loco o nell'insegna di un'osteria o di una locanda, nel caso di Via del Basilico possiamo dire con una certa convinzione che la pianta del basilico non c'entri nulla se non in maniera indiretta.
Siamo infatti a pochi metri dalla Chiesa di San Basilio, e la strada in questione è una traversa proprio di Via di San Basilio (che non va confusa con Via del Casale di San Basilio, situata nel Quartiere San Basilio, ben distante dalla strada in questione), quindi il nome di questa strada sembra proprio essere una corruzione del nome del Santo. Nel vicolo è inoltre presente un medaglione di stucco raffigurante il simbolo di San Basilio con il motto "Talis est Magnus Basilius", fatto che supporta questa ipotesi.
Non è comunque stata scartata da tutti la possibilità che il nome della strada derivi dalla pianta di basilico. Il Ruffini, ad esempio, sostiene che qui si trovasse un'osteria che aveva nel nome o nell'insegna tale pianta.
Il basilico, in ogni caso, è un erba che prende il nome dalla parola greca Basileus, "Re", italianizzata in Basilio. Perciò va detto che in ogni caso, avendo il nome la stessa origine ed essendo Basilico una derivazione di Basilio, che in questa strada sia potuta esistere un'osteria del Basilico. Tuttavia, non sarebbe stata l'osteria a dare il nome alla strada, ma viceversa.
Questa piccola via si trova in un gruppo di strade esistenti nel Seicento ma che dopo l'Unità d'Italia hanno visto numerosi stravolgimenti nelle immediate vicinanze. Nonostante questo, l'impianto originario secentesco dei palazzi, seppur in parte alterato, è ancora visibile.



Nessun commento:

Posta un commento