Santissima Vergine Addolorata


L'Oratorio della Santissima Vergine Addolorata, oggi sconsacrato, si trova in Via Baccina, nel Rione Monti, all'angolo con Via dei Neofiti. Fino al XVI Secolo questo ambiente era un magazzino della limitrofa Chiesa di San Salvatore ai Monti, e fu proprio in quel periodo che si decise di trasformarlo in un piccolo luogo di culto. Nel XVII, quando nell'isolato sorse il Conservatorio delle Neofite, l'Oratorio fu dedicato a San Giovanni Battista ed annesso all'istituzione.
Successivamente, venne destinato all'Arciconfraternita dell'Addolorata, e prese dunque il nome di Oratorio della Santissima Vergine Addolorata. Nel 1826, su iniziativa di Emanuele Marini, la Chiesa venne rifatta, acquisendo le attuali forme neoclassiche.
Nel 1870, con l'annessione di Roma al Regno d'Italia, l'Oratorio venne sconsacrato e nel 1976 fu ceduto al Comune di Roma.

L'Oratorio indicato sulla carta del Nolli del 1748

Nessun commento:

Posta un commento