Rione Monti



Il Rione Monti prende il nome dai colli Esquilino, Viminale, Quirinale e Celio su cui inizialmente si estendeva il Rione. In seguito all'Unità d'Italia, con l'edificazione di nuovi quartieri di Roma, il territorio del Rione è stato piuttosto ridimensionato, dando vita ai nuovi Rioni Esquilino, Castro Pretorio e Celio, ma il nome Monti e la caratteristica conformazione del territorio, che si estende lungo i Colli di Roma, sono rimasti.
In origine Romana si estendeva nella parte meridionale in questo Rione la Suburra, quartiere vasto e popoloso caratteruzzati da insulae estremamente vicine l'una all'altra, considerato assai malfamato e caotico. La parte più alta del Rione, invece, era percorsa dal Vicus Patricius ed era caratterizzata da abitazioni del ceto gentilizio Romano.

Nel Medioevo, in seguito al danneggiamento di molti acquedotti, con la conseguente difficoltà a far arrivare l'acqua nelle zone più alte, i Cittadini si trasferiscono nelle zone in prossimità del Tevere (la cui acqua era potabile), lasciando le zone più alte. Da questo momento, il Rione Monti tende ad essere una zona occupata principalmente da vigne ed orti, ma con un notevole flusso di pellegrini diretti prevalentemente verso le Basiliche di San Giovanni in Laterano e Santa Maria Maggiore che ne garantì sempre una presenza abitativa nel territorio.

La Chiesa di Santa Prassede in una vecchia incisione

Tra la fine dell'Ottocento e gli anni '30 del Novecento, il Rione subisce non pochi cambiamenti urbanistici, dovuti non solo all'edificazione delle zone agrestri, ma anche all'apertura di strade come Via Cavour e Via dei Fori Imperiali. Tuttavia il fulcro della vita del Rione, Piazza Madonna dei Monti, rimane inalterato ed i Monticiani, ancora oggi, conservano la loro forte identità, caratterizzata tra l'altro da una storica rivalità con i Trasteverini che un tempo culminava anche con vere e proprie battaglie che si tenevano, spesso, nell'area del Campo Vaccino, nome con cui era chiamato il Foro Romano prima dei successivi scavi archeologici.
Negli ultimi anni, il Rione è divenuto luogo d'incontro per giovani, e sono nati molti locali e ristoranti, spesso di tendenza indie ed hipster, che convivono con la forte identità del Rione ben presente in molti ristoranti tipici. La zona, vista la favorevole posizione e la suggestiva conformazione, è anche ricca di affittacamere e stanze che vengono affittate ai numerosi turisti che raggiungono Roma.
Il Rione Monti, al suo interno, vanta monumenti di prim'ordine, come la Basilica di San Giovanni in Laterano e la Basilica di Santa Maria Maggiore.

Chiese:
Sant'Agata dei Goti
Sant'Andrea al Quirinale
Santi Andrea e Bartolomeo 
Sant'Anna in Laterano
San Bernardino in Panisperna
San Carlo alle Quattro Fontane
Santa Caterina a Magnanapoli
San Clemente
Santi Domenico e Sisto
San Filippo Neri all'Esquilino
San Francesco di Paola
Gesù Bambino all'Esquilino
Santi Gioacchino e Anna ai Monti
Santi Gioacchino e Anna alle Quattro Fontane
San Giovanni in Fonte
San Giovanni in Laterano
San Giovanni Battista dei Cavalieri di Rodi
San Giuseppe di Cluny
San Lorenzo in Fonte
San Lorenzo in Panisperna
Santa Lucia in Selci
Santi Marcellino e Pietro
Santa Maria Annunziata delle Turchine
Santa Maria dei Monti
Santa Maria del Buon Consiglio
Santa Maria della Neve al Colosseo
Santa Maria in Carinis
Santa Maria Maggiore
San Martino ai Monti
Cappella della Mater Boini Consilii
San Paolo Primo Eremita
Santa Prassede
San Pietro in Vincoli
Preziosissimo Sangue
Santa Pudenziana
Santi Quirico e Giulitta
San Salvatore ai Monti
Santi Sergio e Bacco degli Ucraini
Santo Stefano Rotondo
Santissima Vergine Addolorata
San Vitale

Chiese non più esistenti:
San Basilio al Foro di Augusto
Santa Chiara al Quirinale
Santa Maria delle Lauretane
Santa Maria in Macello Martyrum
Santa Maria Maddalena al Quirinale
Sant'Urbano a Campo Carleo

Chiese di altre confessioni:
Chiesa Evangelica Battista ai Monti

Palazzi:
Palazzo Besi
Palazzo Brancaccio
Casa dei Cavalieri di Rodi
Palazzo Del Grillo
Palazzo delle Esposizioni
Palazzo Giorgioli
Palazzo Koch (sede della Banca d'Italia)
Palazzo del Laterano
Palazzo Pallavicini Rospigliosi
Palazzo Rocchi
Palazzo Saccomanni
Palazzo del Viminale (Ministero dell'Interno)

Torri:
Torre degli Annibaldi
Torri dei Capocci
Tor de' Conti
Torre delle Milizie

Fontane:
Fontana dei Monti

Siti Archeologici:
Domus Aurea
Foro di Augusto
Foro di Cesare
Foro di Nerva
Foro di Traiano
Mercati Traianei
Terme di Traiano
Terme di Tito

Strade:
Via Alessandrina
Via Bonella (non più esistente)
Via Cavour
Via Nazionale

Fermate della Metropolitana:
Cavour (Metro B)
Colosseo (Metro B)

Zone, località e altri toponimi:
Colle Oppio

Le targhe commemorative del Rione Monti

Nessun commento:

Posta un commento