Hotel Quirinale


L'Hotel Quirinale si trova in Via Nazionale, nella parte compresa nel Rione Castro Pretorio. Le origini di questo edificio sono strettamente connesse all'apertura di Via Nazionale: nei primi anni di vita di questa strada, quando iniziò ad essere costruito l'abitato intorno ad essa, l'imprenditore Domenico Costanzi volle costruire questo albergo nella nuova strada.
Negli stessi anni, lo stesso Costanzi aveva costruito, in luogo del vecchio Villino Strozzi che dava il nome alla zona - un tempo nota infatti come Quartiere degli Strozzi - costruì il Teatro Costanzi, divenuto successivamente Teatro dell'Opera.
Il nuovo albergo venne iniziato nel 1874 - anche se l'impianto urbanistico originario della struttura risale al 1865, anno in cui Monsignor De Merode iniziò a pianificare la costruzione dell'area - prese il nome dal Colle Quirinale, nei pressi del quale si trova (per quanto, a dire il vero, la struttura si trovi sul Viminale), e per realizzarlo Costanzi incaricò l'architetto Patrini.
L'Hotel Quirinale e il Teatro dell'Opera si trovano nello stesso isolato, e sono collegati tra di loro da un passaggio interno.
L'albergo ebbe un notevole successo, tanto che oggi sulla facciata sono presenti due targhe che ricordano alcuni dei suoi ospiti più illustri: una dedicata al compositore Giuseppe Verdi, l'altra al patriota Giacomo Medici.
L'albergo oggi risulta ancora attivo, è munito di quattro stelle e all'interno ospita un ristorante per i clienti, il Rossini, ed un bar, il Green Bar. Per ulteriori informazioni rimandiamo al sito dell'albergo.


Nessun commento:

Posta un commento