Via delle Scuderie


Via delle Scuderie è una strada situata nel Rione Trevi, compresa tra Via della Panetteria e Via del Traforo. La strada inizialmente faceva parte di Via del Giardino Papale, la strada che circondava i Giardini del Quirinale, all'epoca residenza del Papa, e così chiamata per questa ragione.
Con l'annessione di Roma al Regno d'Italia, il Palazzo del Quirinale divenne la residenza della Casa Savoia e, con questo pretesto, nel 1871 il nome della strada fu cambiato in Via dei Giardini. Questo si coniugava anche alla politica dei Piemontesi di limitare per quanto possibile i riferimenti al Papa ed al Cattolicesimo nella toponomastica di Roma.
Nel 1911, in seguito all'apertura del Traforo sotto al Quirinale, la Via dei Giardini venne di fatto divisa in due parti ben distinte tra di loro. Questo portò il Comune di Roma ha dare al tratto situato ad Ovest del Traforo il nome di Via delle Scuderie, dal momento ce si trova a ridosso dell'area del Palazzo adibita a Scuderie, realizzate dal Cipolla (da non confondere col Palazzo delle Scuderie del Quirinale, in Piazza del Quirinale) e successivamente trasformate in autorimesse.


Nessun commento:

Posta un commento