Via Cesare Pascarella


Via Cesare Pascarella è una strada del Quartiere Gianicolense, compresa tra Viale di Trastevere e Via Portuense. Si tratta di una strada le cui origini risalgono a prima della sua effettiva realizzazione: nel 1940, infatti, il Governatorato di Roma decise di riservare il nome del grande poeta romanesco Cesare Pascarella (Roma 1858- Roma 1940), da poco morto, per una futura strada da realizzare nel Rione Trastevere.
Questa decisione dimostra una volontà portata avanti per diversi decenni del '900, anche se mai in maniera organica e, anche per questo, portata a termine solamente in parte, di creare a Trastevere una zona con strade dedicate a poeti romaneschi ed interpreti della romanità.
Nel 1953, tuttavia, si decise di attribuire il nome di Via Pascarella ad una strada situata comunque a poca distanza da Trastevere (quindi, prendendola alla larga, si colloca in parziale continuità con la sua istituzione avvenuta nel 1940, dal momento che la zona in cui sorge è spesso vista come una moderna continuazione di Trastevere oltre Porta Portese).
Attualmente sulla strada si affacciano edifici per servizi e residente e, per questa ragione, sono presenti numerose attività commerciali.

Nessun commento:

Posta un commento