Colonna dell'Immacolata


La Colonna dell'Immacolata si trova in Piazza di Spagna, nel Rione Campo Marzio. L'origine di questo monumento affonda le proprie radici nella promulgazione da parte di Papa Beato Pio IX Mastai Ferretti del dogma dell'Immacolata Concezione, avvenuta nel 1854, che sancisce come Maria sia stata concepita senza alcun peccato e non ha mai commesso alcun peccato durante la sua vita. Un dogma molto importante, sancito in anni in cui l'Immacolata Concezione fu al centro di due celebri quanto venerate apparizioni mariane: quella di Rue de Bac del 1830 e, successivamente, quella di Lourdes del 1858.
Fu così che nel 1854, quando il dogma fu approvato, il Papa decise di celebrare l'Immacolata Concezione con una colonna, che decise di far collocare nei pressi dell'ambasciata di Spagna, dal momento che questo paese era tra quelli che si erano mostrati più attivi nella sua difesa.
Si decise quindi di realizzare il monumento in Piazza di Spagna. La struttura fu progettata dall'architetto Luigi Poletti e consiste in un basamento su cui poggia una colonna di marmo cipollino alta 11,81 metri su cui poggia una statua in bronzo della Madonna, opera dello scultore Giuseppe Obici. La colonna era stata rinvenuta nel 1777 durante alcuni scavi presso il monastero di Santa Maria della Concezione a Campo Marzio. Agli angoli del basamento sono presenti quattro statue, raffiguranti David (di Adamo Tadolini), Isaia (di Salvatore Revelli), Ezechiele (di Carlo Chelli) e Mosè (di Ignazio Giacometti).
A finanziare la colonna fu il Re delle Due Sicilia Ferdinando II, come atto che pose simbolicamente fine allo scontro tra il Papa e Napoli relativo alla Chinea, la tassa che il Regno di Napoli storicamente pagava al Papa che formalmente concedeva loro il feudo.
La Colonna dell'Immacolata alla fine del XIX Secolo
L'inaugurazione della Colonna dell'Immacolata avvenne l'8 Dicembre 1857, in occasione della ricorrenza religiosa. Il lavoro venne terminato da 220 pompieri guidati dall'architetto Poletti. Alla cerimonia il Papa non presenziò. Una storia falsa, creata in ambienti anticlericali che all'epoca stavano prendendo piede a Roma, vuole che la popolazione fu contenta dell'assenza di Pio IX poiché era considerato un menagramo. In realtà non vi sono testimonianze che dimostrano tale fama (il Papa è oltre tutto venerato come Beato dalla Chiesa) e molte fonti riportano come gli anticlericali - fortemente avversi a Pio IX - abbiano messo in giro tale assurda voce.
Ogni anno la Colonna dell'Immacolata è al centro delle celebrazioni dell'8 Dicembre per la festa dell'Immacolata Concezione. Dal 1923 i pompieri, in memoria dei loro 220 colleghi che inaugurarono il monumento, rendono un omaggio di fiori alla statua della Madonna, mentre dal 1953 il Papa è regolarmente presente alla cerimonia.
L'ambasciata spagnola, di fronte alla Colonna dell'Immacolata, attende la visita di Papa Francesco con lo stemma Pontificale e quello di Spagna

Nessun commento:

Posta un commento

Info sulla Privacy