La targa del mondezzaro di Via Margutta


La targa del mondezzaro situata in Via Margutta, nel Rione Campo Marzio, risale agli anni '40 del XVIII Secolo (l'anno non è leggibile a causa dell'interruzione della lastra), e fa riferimento ad un editto del 9 Settembre dell'anno in questione.
La targa è visibilmente stata restaurata e si presenta perfettamente leggibile (se non per alcune lettere venute meno per via di alcune parti smussate ai lati della targa.
Il testo, diversamente dalla maggior parte delle altre targhe, è particolarmente esplicito riguardo le pene corporali previste per i trasgressori, forse a voler particolarmente scoraggiare ogni violazione sulla strada in questione.
Il testo recita così:
"D'ordine di Monsigor Illustrissimo e Reverendissimo Presidente delle Strade, si vieta a tutte e singole persone di fare il mondezzaro nella Via Margutta, pena scudi 10 per volte et altre pene corporali, nerbate, ceppi, giri di rota, o come il Mastro di Strade volesse assecondo l'età e il sesso".
La parte che segue è parzialmente danneggiata, e fa riferimento alla data e all'emanazione dell'Editto in questione.

Nessun commento:

Posta un commento