Vicolo delle Orsoline


Vicolo delle Orsoline è una strada de Rione Campo Marzio, che parte da Via Vittoria e non ha uscita. La zona di Roma in cui si trova, dopo l'Antica Roma rimase in gran parte in stato di parziale abbandono e fu adibita a vigne, per poi essere nuovamente urbanizzata all'inizio del Cinquecento. Fu in quel periodo che nacquero le diverse strade di questa zona. Proprio nei pressi di questa strada sorse un Monastero di Orsoline - oggi sede dell'Accademia di Santa Cecilia -, che dette il nome a questa strada, la quale per la stessa ragione fu chiamata anche Vicolo di Sant'Orsola, ma da una mappa del 1817 sembrerebbe che anche l'attuale Vicolo del Lupo sia stato chiamato Vicolo delle Orsoline.
Attualmente la strada si presenta senza uscita con una forma a L, e nel primo tratto costeggia l'Accademia di Santa Cecilia.
Nella strada sono presenti diverse abitazioni degne di nota.


Al civico 21, ad esempio, è presente un'abitazione composta da piano terra ed un piano superiore risalente (seppur con alcuni restauri) al Cinquecento, testimonianza di come erano quasi tutte le abitazioni di questa zona quando essa venne riurbanizzata nel XVI Secolo.


Proprio di fronte, è una casa in stile Neorinascimentale (risalente probabilmente alla fine dell'Ottocento o all'inizio del Novecento), anch'essa costituita dal pianterreno e da un piano superiore. Essa, avendo mantenuto l'impianto a due piani delle prime case della zona, potrebbe essere frutto di un restauro e non essere stata costruita ex novo.

Nessun commento:

Posta un commento