Vicolo della Frusta


Vicolo della Frusta è una strada del Rione Trastevere compresa tra Vicolo del Cedro e Via della Paglia. Il toponimo deriva con tutta probabilità dall'insegna di un'osteria, in cui era presente una frusta. È possibile che fosse frequentata da i trasportatori di paglia e fieno che qui vicino avevano i propri depositi in quella che oggi si chiama Via della Paglia ma un tempo si chiamava Via dei Fienili, proprio per via dei depositi di fieno, e cui è stato cambiato nome nel 1871 per evitare l'omonimia con l'altra Via dei Fienili nel Rione Ripa.

La punizione della frusta
Alcuni hanno in passato teorizzato - come può apparentemente venire naturale - che il vicolo prendesse nome dalla punizione della frusta, che qui veniva inflitta. Per quanto in diverse occasioni nel XVI Secolo vennero pubblicate delibere che permettevano di punire con la frusta o la corda persone ree di alcuni reati immediatamente e nel posto dove si trovavano, in genere le strade che dovevano il nome a una punizione corporale o a una pena capitale lo prendevano perché quello era il luogo abituale della loro pubblica applicazione. È difficile pensare che un vicolo, stretto e irregolare, fosse il luogo funzionale per tali eventi pubblici, e non è un caso che non si abbia testimonianza di applicazioni pubbliche di tale punizione in questa strada.
Come apprendiamo dalla mappa di Rodolfo Lanciani, questa strada è stata chiamata anche Via della Trinità.


Nessun commento:

Posta un commento

Info sulla Privacy