Vetreria Sciarra


La Vetreria Sciarra si trova in Via dei Volsci all'angolo con Via dei Reti, nella parte del Quartiere Tiburtino nota come San Lorenzo. L'origine dell'edificio risale al 1926, quando venne realizzata come stabilimento per l'azienda produttrice di vetri Vetreria Sciarra.
L'edificio è in stile anni Venti, e presenta riferimenti architettonici al Rinascimento, come il portale bugnato, ed alla classicità.
Fino agli anni '80 l'edificio ha funzionato come vetreria, per poi rimanere abbandonato con il trasferimento della produzione in Via Giovanni Marinelli, nel Quartiere Prenestino-Labicano.
Rimasta per decenni in stato di abbandono, nel 2004 venne individuata come sede di alcune aule dell'Università La Sapienza di Roma, nell'ambito della decentralizzazione dei servizi dell'ateneo.
Il rifacimento viene assegnato allo studio di architettura Spsk+, che conserva fedelmente l'esterno dell'edificio e ne adatta l'interno alla sua nuova funzione di sede della Facoltà di Scienze Umanistiche della Sapienza. Per la nuova funzione, il principale problema è stato quello di portarvi maggiore luce: per una sede universitaria, infatti, è maggiormente necessaria rispetto che per uno stabilimento industriale. Per questa ragione è stato creato dagli architetti un cortile interno.

Nessun commento:

Posta un commento