Santa Margherita ad Busta Gallica


Santa Margherita ad Busta Gallica era una Chiesa che si trovava lungo l'attuale via del Colosseo, grossomodo dove oggi fa angolo con Via delle Carine, nel Rione Monti. Di questa Chiesa si sa molto poco. Viene citata in un catalogo dell'epoca di Papa San Pio V Ghislieri (1566-1572), dove viene definita come un Oratorio "ruinato". Successivamente a questa data non se ne hanno ulteriori notizie.
Il Huelsen la cita tra le Chiese di Roma Medievale, dicendo però di non essere in grado di localizzarla con precisione.
Lo Spezi, invece, sostiene che si tratti della Chiesa di Santa Maria ad Busta Gallica o de Portogallo, ovvero la Chiesa che sorgeva dove oggi è Santa Maria della Neve, a pochi metri da Santa Margherita ad Busta Gallica.
In ogni caso, il curioso toponimo "ad Busta Gallica" è molto antico, e risale al 390 avanti Cristo. In quell'anno, il Console Camillo, decise di cremare in quest'area alle pendici dell'Esquilino i corpi dei Galli morti. Dal momento che bustum in latino significa crematorio (si veda il termine italiano combustione), "ad Busta Gallica" indica dunque il luogo dove i corpi dei Galli vennero cremati.

Nessun commento:

Posta un commento