Via di Monte del Gallo

A Fundamentis Extructa Monte del Gallo

Via Monte del Gallo si trova nel Quartiere Aurelio, nella zona nota proprio come Monte del Gallo, compresa tra Piazzale Gregorio VII e Vicolo del Vicario. L'origine del toponomi non è chiara né nota, e qualcuno pensa che questo monte, situato tra la Valle delle Fornaci e la Valle del Gelsomino, debba il proprio nome a un "gallo" inteso come "francese", nello specifico il principe di Borbone che guidò i Lanzichenecchi durante il Sacco di Roma del 1527 e che qui avrebbe acquartierato le proprie truppe.
In ogni caso, la zona nacque come strettamente legata alle fornaci del vicino Borgo delle Fornaci, e fino agli anni '30 crebbe in maniera spontanea, caratterizzata da casupole distanziate in maniera disomogenea, fino a divenire separato urbanisticamente da tale borgo dalla realizzazione della ferrovia per Civitavecchia.

Monte del Gallo Mappa Marino Gigli
La zona di Monte del Gallo nella mappa di Roma di Marino e Gigli del 1934

In ogni caso, le poche stradine presenti iniziarono a essere denominate con precisione, e nel 1924 questa strada che saliva lungo il Monte del Gallo prese appunto il nome di Via del Monte del Gallo.
Negli anni '20 e '30 iniziarono a sorgere edifici a più piani rispetto alle preesistenti casupole, e un'importante testimonianza a riguardo è proprio in questa strada: un edificio risalente al 1926 con scritto sulla facciata "A Fundamentis Exstructa" e con elementi decorativi che richiamano il vasellame, come prova dello stretto rapporto tra gli abitanti e le fornaci della zona.

Palazzo Via Monte del Gallo

La realizzazione della vicina Galleria Principe Amedeo di Savoia tra il 1938 e il 1942 e successivamente della Via Gregorio VII portarono alla nascita di un nuovo quartiere residenziale intensivo nella Valle del Gelsomino, portando alla realizzazione di nuovi edifici anche nella zona di Monte del Gallo, che tuttavia ha mantenuto una propria identità anche a livello urbanistico.
Negli anni '50 è stata realizzata nella strada la Chiesa di Santa Maria Immacolata a Monte del Gallo, per opera delle Suore Francescane dell'Espiazione, oggi officiata dai Silenziosi Operai della Croce.

Nessun commento:

Posta un commento

Info sulla Privacy