Chiesa Salus Infirmorum dell'Ospedale San Camillo



La Chiesa Salus Infirmorum si trova nell'Ospedale San Camillo, nel Quartiere Gianicolense, e ne costituisce il luogo di culto principale.
L'edificio fu costruito nel 1929 assieme a tutto l'ospedale su progetto di Emanuele Caniggia, la chiesa è posta a Sud del complesso, verso i padiglioni Marchiafava e Antonini.
La facciata è decorata da quattro grandi lesene doriche, poste su alti piedistalli, fra cui si trova il portale d'ingresso, dotato di uno stemma coronato posto nel mezzo del timpano spezzato, e la finestra superiore. Sul timpano di coronamento è posta, sopra un pilastro, una croce, mentre lateralmente si trovano due grandi torcieri.


L'interno è ad una navata, con abside semicircolare, le pareti sono decorate da lesene doriche fra cui sono poste delle arcate, l'abside è inquadrata da due grandi colonne doriche dipinte a finto marmo.
L'altare maggiore è costituito da un'edicola in marmo, con colonne corinzie e timpano spezzato, in cui è posta una statua della Madonna con bambino, con il titolo di Salus Infirmorum, circondata da una corona radiata.


Nella controfacciata è posto un grande organo realizzato per l'anno mariano 1954.

Nessun commento:

Posta un commento

Info sulla Privacy