Annunziatella


La Chiesa dell'Annunziatella si trova in Vicolo dell'Annunziatella, nel Quartiere Ardeatino. L'origine della Chiesa potrebbe risalire al IX-X Secolo e, in ogni caso, si tratta della più antica Chiesa di Roma dedicata al'Annunciazione. Nel 1220 Papa Onorio III la rifondò, come ci è noto da un'epigrafe presente nella Chiesa.
L'Annunziatella fu un'importante luogo di pellegrinaggio, anche perché in una posizione situata tra la Basilica di San Sebastiano e quella di San Paolo Fuori le Mura, che ne favoriva il transito da parte dei devoti. Anche per questa ragione nel XVI Secolo San Filippo Neri per un certo periodo la incluse, insieme anche a San Paolo alle Tre Fontane, nel giro delle Sette Chiese.


La Chiesa venne rifatta prima sotto Paolo V Borghese, quindi nel 1640 dal Cardinale Francesco Barberini, sotto cui assunse le forme attuali e sotto cui nacque la tradizione di distribuire viveri tra i bisognosi nel giorno della Festa dell'Annunciazione. Le attuali forme della Chiesa sono molto semplici, a partire dalla facciata fino all'interno a tre navate, che ospita un crocifisso ligneo del XIX Secolo ed un'immagine dell'Annunciazione dipinta nell'abside.
La Chiesa fino a dopo la Seconda Guerra Mondiale era principalmente circondata dalla campagna, mentre oggi si trova vicina al quartiere di Roma 70, sviluppatosi principalmente negli anni '70.
Nel 1987, limitrofa all'Annunziatella è stata edificata la nuova Parrocchia della Santissima Annunziata in Via Ardeatina.

Nessun commento:

Posta un commento