Via Mariano Fortuny


Via Mariano Fortuny è una strada del Quartiere Pinciano, che parte da Via Flaminia senza avere uscita. Tale strada sorge lungo gli edifici una volta occupati da laboratori artigianali e poi caduti in rovina (ancora riconoscibili) su cui sorse tra il XIX ed il XX Secolo il Borghetto Flaminio. Uno di questi fu alla fine del XIX Secolo il deposito degli omnibus a cavallo, e per questa ragione la strada era informalmente detta "Via degli Omnibus". Di fronte ad essa sorgeva invece la Fabbrica del Ghiaccio, costruita agli inizi del XX Secolo ed oggi sede della Facoltà di Architettura della Sapienza.
Nel 1921 il Comune decise di dare un nome a questa strada, identificata come "proseguimento di Via Pasquale Stanislao Mancini".
Questa strada, infatti, era originariamente considerata una prosecuzione della suddetta Via Pasquale Stanislao Mancini, ma il comune decise di cambiarle il nome dal momento che ne era separata ed aveva caratteristiche differenti. Dal momento inoltre che essa ricadeva dal lato di Via Flaminia in cui le strade sono dedicate ad artisti, si decise di dedicarla al pittore spagnolo Mariano Fortuny (Reus 1838 - Roma 1874), che visse per molti anni a Roma ed ebbe casa lungo la Via Flaminia pochi metri a nord di dove si trova la strada che gli è dedicata.

Altri siti che ne parlano:
Via Mariano Fortuny in Info Roma
Via Mariano Fortuny in Roma2Pass
Via Mariano Fortuny in Roma Sparita

Nessun commento:

Posta un commento