Via dei Panieri


Via dei Panieri è una strada del Rione Trastevere, compresa tra Vicolo del Cedro e Via Garibaldi. Originariamente questa strada era un tuttuno con il limitrofo Vicolo dei Panieri e avevano il nome di Vicolo del Canestraro, perché in queste strade - che fanno parte di una parte di Trastevere posta ai piedi del Gianicolo presso cui, fino all'annessione di Roma al Regno d'Italia, l'abitato finiva - erano presenti diversi fondi di bottega dove venivano fabbricati piccoli cesti.
Edicola Sacra della Madonna col Bambino in Via dei Panieri
Dopo l'annessione di Roma al Regno d'Italia, tuttavia, il Comune di Roma mise mano alla toponomastica cittadina, e per evitare l'omonimia con Via de' Canestrari nel Rione Parione, nel 1871 cambiò a questa strada il nome in Vicolo dei Panieri. Si tratta a tutti gli effetti di una forzatura filologica, essendo il termine "canestraro" tipicamente romano e come tale legato all'attività che qui si svolgeva, mentre il termine "paniere" è tipicamente toscano. Nessuno né mette in dubbio ovviamente la validità linguistica, ma discutibile è il legame con tale vicolo.
Nel 1925 questa strada venne divisa dall'attuale Vicolo dei Panieri ed elevata al rango di via.
Sulla strada è presente un'Edicola Sacra raffigurante la Madonna col Bambino.
La zona di Trastevere in cui si trova Via dei Panieri è rimasta in parte immune ai cambiamenti che hanno attraversato Trastevere negli ultimi anni, e certe vecchie abitudini che con il tempo sembrano essere conservate solo nei paesini, come stendere i pani in strada, sono ancora presenti
Altri siti che ne parlano:
- Edicola Sacra: Via dei Panieri - in Festa de Noantri
- Via dei Panieri - in Info Roma

Nessun commento:

Posta un commento

Info sulla Privacy