Via Giulio Cesare Santini


Via Giulio Cesare Santini è una strada del Rione Trastevere compresa tra Piazza Sidney Sonnino e Via della Luce. Questa strada era originariamente un tratto di Via dei Genovesi, finché nel 1960 il Comune di Roma non decise di intitolare due strade di Trastevere ai poeti romaneschi Giulio Cesare Santini ed Augusto Jandolo, scegliendo due tratti di Via dei Genovesi. Al Santini toccò quello compreso tra Piazza Sidney Sonnino e Via della Luce, mentre a Jandolo quello tra Via della Luce e Via Anicia. Lo stesso anno, tuttavia, la Sovrintendenza invitò il Consiglio Comunale a restituire a Via dei Genovesi il tratto che era stato dedicato a Jandolo, e Via Jandolo fu così trasferita in un tratto di Vicolo di Santa Maria in Cappella, rimanendo comunque nella zona. Non venne invece spostata Via Santini. A Giulio Cesare Santini è dedicata anche una targa in Piazza di San Salvatore in Lauro, nel Rione Ponte.

Le due strade erano state individuate per la loro vicinanza alla già esistente Via Giggi Zanazzo, e l'intento era con tutta probabilità quello di creare un gruppo toponomastico dedicato ai poeti e letterati romenschi nel cuore di Trastevere.

Un negozio di vernici in Via Santini

Nessun commento:

Posta un commento