Villa Peragallo




Villa Peragallo era una villa che si trovava in Via Antonio Bertoloni, nel Quartiere Pinciano, oggi ne rimane solo il casino principale, sede dell'Ambasciata di Romania.
Fu costruita da Marcello Piacentini nel 1922 per Cornelio Peragallo.
Comprendeva un lotto di terreno quadrangolare posto tra l'odierna Via Nicolò Tartaglia e Via Bertoloni, all'epoca chiamata Vicolo dei Parioli, in cui la villa era posta quasi nel centro.
Il primo progetto risale al 1919 ed è caratterizzato da una villa di due piani con un tetto a spioventi contenente varie finestre ad abbaino e in un avancorpo con trabeazione mistilinea posto in asse con l'ingresso.
Il secondo progetto, presentato nel 1921, prevedeva l'ulteriore aggiunta di un piano, con la creazione di due bow window al piano terra al posto dei due porticati del progetto originario.
Nel 1923 parte della villa fu lottizzata lungo Via Kircher con la costruzione di alcuni villini.
Negli anni sessanta il parco della villa fu completamente lottizzato con la costruzione di quattro palazzine lungo Via Angelo Secchi e della Clinica Mater Dei in Via Bertoloni.
Dal 1964 il casino della villa è sede dell'Ambasciata di Romania presso l'Italia.

Nessun commento:

Posta un commento

Info sulla Privacy