Caserma Piave della Guardia di Finanza



La Caserma Piave è la sede del Comando Generale della Guardia di Finanza di Roma, è siuata in Viale XXI Aprile n. 51 nel Quartiere Nomentano.
Fu progettata nel 1913 dal giovane architetto Arnaldo Foschini, in un'area che allora era in aperta campagna, di fronte a Villa Massimo, in forme classiche con elementi in stile Secessione Viennese, e testimonia uno dei più interessanti periodi della giovane scuola di architetti Italiani, che guardava con favore ai modelli d'oltralpe.
L'enorme complesso occupa l'intero isolato compreso fra Viale XXI Aprile, Via Nardini, Piazza Armellini, Via Pisa, Via Salento, Piazza del Campidano e Via Moroni, una volta i terreni erano occupati dalla Vigna Mariotti.

La Caserma in costruzione nel 1920

I lavori iniziarono nel 1914, furono rallentati dalla guerra, mentre a partire dal 1920 procedettero contemporaneamente alla realizzazione del tratto adiacente di Viale XXI Aprile, e terminarono nel 1924.
La caserma si compone di tre complessi di due piani, con torri laterali quadrate.


Le facciate sono ricoperte a bugnato al piano terra, i i piani superiori sono ritmati da lesene, fra le finestre, che sono architravate al primo piano, e decorate da stucchi con mascheroni e sormontate da un'aquila, al secondo.
Le finestre del terzo piano delle torri sono ad arcata su lesene, con elaborati stucchi in stile Secessione.


La facciata dell'ingresso, posta nel corpo centrale, è a tre piani, con tre grandi aperture al pian terreno, tre arcate al primo piano, che si affacciano su una balconata, e cinque finestre ad arco, identiche a quelle delle torri al terzo piano. Come coronamento si trova una cimasa con timpano ricurvo, in cui vi è scritto CASERMA PIAVE.

Una bomba sventrò la caserma il 10 marzo 1944

L'edificio è stato ampliato negli anni Trenta nel versante posteriore, mentre nel 1944 fu danneggiato dallo stesso bombardamento che colpì Villa Paolina.
Negli anni Novanta è stato restaurato, le lesene però sono state dipinte con uno scorretto color terra, invece dell'originale colore chiaro.

Nessun commento:

Posta un commento

Info sulla Privacy