Hotel Moderno



L'Hotel Moderno era un hotel di Roma con sede in Via del Corso nn. 231 232 233, compreso tra le Vie Marco Minghetti e delle Muratte, nel Rione Trevi.
L'edificio fu costruito nel 1904 su progetto di Giulio de Angelis come sede un grande e lussuoso albergo.


L'inaugurazione avvenne l'11 gennaio 1904 con un grande banchetto cui parteciparono personalità politiche e dell'aristocrazia romana.
L'hotel divenne subito un punto di riferimento soprattutto per riunioni politiche, vista la vicinanza con Montecitorio, e come luogo di soggiorno di attori, per l'adiacenza con il Teatro Quirino.


La facciata su Via del Corso è tripartita e decorata da un bugnato angolare.
Il piano terra e il mezzanino sono ricoperti a bugnato liscio, quattro grandi pilastri inquadrano le tre aperture d'ingresso.
Il piano nobile è occupato da una grande balconata poggiata su grandi mensole a volute, su cui si aprono le tre porte finestre, inquadrate da quattro grandi lesene ioniche, lateralmente è presente una finestra con timpano per ogni lato.
Sopra il cornicione si trova l'attico, che contiene una piccola balconata per le porte finestre, anche in questo caso inquadrate da quattro lesene, che sorreggono la cornice di coronamento, su cui era posta la scritta HOTEL MODERNO, sormontata da una testa femminile fra una conchiglia e una ghirlanda, incorniciata da un timpano ricurvo.


La facciata su Via Minghetti riprende gli stessi stilemi di quella di Via del Corso, con fasce bugnate longitudinali che partiscono il prospetto.
Oggi l'Hotel ospita la sede del Monte dei Paschi di Siena.


Nessun commento:

Posta un commento

Info sulla Privacy