Via Abascanto

Via Abascanto è una strada del Quartiere Appio-Pignatelli, compresa tra Via Atimeto e Via Crasso. La strada venne istituita nel 1953 e dedicata ad Abascanto, liberto dell'Imperatore Domiziano, divenuto molto potente al punto da diventarne segretario e da vedersi dedicato da Stazio il quinto libro delle Silvae. Abascanto è qui ricordato perché sull'Appia Antica volle costruire un sepolcro per la moglie Priscilla.

Nessun commento:

Posta un commento