Santa Caterina in Thermis


Santa Caterina in Thermis era una Chiesa che si trovava nell'area dell'attuale Rione Castro Pretorio. L'origine di questa Chiesa risale al 1594, quando la Contessa Caterina Nobili Sforza di Santa Fiora, nipote di Papa Giulio III Ciocchi del Monte (1550-1573) costruì una Chiesa con Convento come autorizzatole in precedenza da Papa Sisto V (1585-1590) nelle strutture delle Terme di Diocleziano ed a poca distanza dall'orto del Monastero di San Bernardo.
La Chiesa si trovava esattamente al centro della grande esedra delle Terme di Diocleziano, e venne abbandonata nel 1817. Al termine del XIX Secolo, la Chiesa fu distrutta per lasciare spazio a Via Nazionale. L'edificio si trovava infatti esattamente nel punto in cui Via Nazionale e Piazza della Repubblica si incontrano.

Nessun commento:

Posta un commento