Villino Pignatelli





Il Villino Pignatelli si trova in Via Boncompagni n. 12 ad angolo con Via Piemonte, nel Rione Sallustiano
L'edificio fu realizzato dall'architetto Giuseppe Mariani, in stile rinascimentale toscano, per l'Onorevole Duca Giuseppe Pignatelli di Terranova, poi Senatore del Regno, nel 1899, si tratta di uno dei primi villini ad essere costruiti nel rione.



Il villino sviluppa su tre piani, è rivestito a bugnato rustico nel pianterreno, in cui sono presenti finestre ad arco con piattabande. Un bugnato liscio ricopre gli ulteriori due piani, il piano nobile è occupato da finestre quadrangolari con piattabande poste su mensole corinzie, l'ultimo piano ospita finestre ad arco. Il tetto è a falde sporgenti sorretti da modiglioni in legno. All'angolo della facciata sono presenti delle colonnine di gusto romanico. 



Su Via Piemonte si eleva una torre, di pianta rettangolare, che culmina con una loggia a tre aperture su pilastri corinzi, è rivestita con tetto a spioventi.
Nel 1902 il villino è stato ampliato lungo Via Piemonte con un corpo di due piani. 
Gli interni sono decorati con boiserie di legno e stucchi sia sui soffitti che sulle pareti.



L'edificio è entrato in possesso del Banco di Roma, poi dell'Unicredit che nel 2012 lo ha venduto nel fondo Hetra, come gli adiacenti Villini Rattazzi e Spierer.


Nessun commento:

Posta un commento

Info sulla Privacy