Via della Scala


Via della Scala è una strada del Rione Trastevere, compresa tra Piazza di Sant'Egidio e Via Garibaldi. Le origini di questa strada risalgono al XVI Secolo quando in una casa che si trovava lungo questa strada una levatrice di nome Cornelia iniziò a pregare di fronte a un'Immagine della Madonna che si trovava sotto a una scala. In quel momento sua figlia, nata muta, iniziò a parlare.
L'evento fu visto come un miracolo e questa zona divenne oggetto di pellegrinaggi da tutta Roma, tanto che Papa Clemente VIII decise di costruirvi una Chiesa, Santa Maria della Scala, che si trova in Piazza della Scala, una piazza che si trova lungo Via della Scala. Queste sono le ragioni che hanno portato alla nascita di questo nome per questa strada.
Lungo la strada vi è un Edicola Sacra risalente al XIX Secolo e vi sono molti edifici degni di nota. Oltre a una casa della Confraternita dell'Orto, sono visibili i resti di un portico medievale e una casa del XVII Secolo. Altro palazzo degno di nota è quello degli Stabilimenti Spagnoli.
La strada è oggi un asse pedonale molto percorso, perché collega Santa Maria in Trastevere a Via di Santa Dorotea da cui si può raggiungere poi Ponte Sisto.

Nessun commento:

Posta un commento

Info sulla Privacy