Servus ad pedes

Couture banchetto Servus ad pedes

Il Servus ad pedes - che letteralmente significa "servo ai piedi" - era, nell'Antica Roma, uno schiavo che aveva il compito di rimanere ai piedi del triclinio durante i pasti delle famiglie patrizie. Come sappiamo, le famiglie patrizie romane usavano organizzare lunghi banchetti nel triclinio, una stanza in cui si disponevano sdraiati su cuscini attorno a un tavolo basso.
Solo le famiglie più ricche disponevano di un Servus ad pedes, il quale giaceva seduto ai piedi dei cuscini, ciascuno per ogni invitato, e rimaneva a disposizione in attesa di ordini. Oltre a questo aveva la funzione di custodire le calzature che gli ospiti si toglievano per posizionarsi sui cuscini.
Dal momento che si trattava di uno schiavo che avrebbe dovuto prendere parte a un evento importante come un banchetto, il Servus ad pedes era di solito scelto tra gli schiavi più colti e di bella presenza.
Il Servus ad pedes non va confuso col Servus ad pedibus, uno schiavo che aveva funzione di messaggero e si muoveva a piedi per consegnare messaggi per conto del proprio padrone.

Altri siti che ne parlano:

Nessun commento:

Posta un commento

Info sulla Privacy