Villini Bencini


I villini Bencini si trovano in Via Quintino Sella nn. 61-69, nel Rione Sallustiano.
I due edifici furono progettati da Giulio Podesti per Alessandro Bencini, nel 1902.


Il primo, confinante con il giardino del Villino Boncompagni Ludovisi, è di dimensioni minori, caratterizzato da una breve facciata con tre finestreper piano, un portico di ingresso sulla sinistra, e una veranda, con terrazza superiore, sulla destra.
Il pianterreno e il primo piano sono rivestiti bugnato liscio, lesene ioniche inquadrano le finestre rchitravate al piano nobile. All'ultimo piano invece sono presenti delle belle cariatidi in stucco.


Il secondo villino, di dimensioni maggiori, a volte infatti è chiamato anche palazzina Bencini, si sviluppa su tre piani. Un avancorpo è posto sulla destra della facciata principale, sormontato da un timpano, a sinistra si trova il portico d'ingresso. Il piano terra è rivestito a bugnato liscio, mentre ai piani superiori dell'avancorpo è presente un bugnato angolare. Le finestre del piano nobile sono decorate da timpani su mensole, quelle del piano superiore hanno una cornice ricurva, ooccupata centralmente da un volto femminile.


L'elegante portico di ingresso è costituito centralmente da due arcate su colonnine, inquadrate da lesene doppie, mentre lateralmente da una serliana.

Nessun commento:

Posta un commento

Info sulla Privacy